Tools
Search
Register Login

I veri responsabili di quanto sta accadendo e la via d'uscita. In evidenza

Lo squallido spettacolo offerto in queste ore dal pregiudicato Silvio Berlusconi, e dai suoi cortigiani, distoglie l'attenzione sui veri responsabili di quanto sta accadendo che, parliamoci chiaro, era assolutamente prevedibile. Si, sono altri i colpevoli dell'attuale, ripeto prevedibile, situazione. E sono tre:
il Capo dello Stato, il Partito Democratico e Beppe Grillo, tutti e tre, guarda caso, colpevoli, a diverso titolo, della nascita del governo di larghe intese, rectius dell'inciucio, che sta all'origine dei nostri guai. Fare un governo, o consentirlo nei fatti, con un partito padronale il cui padrone è un plurimputato, che aveva fatto scempio delle nostre istituzioni democratiche per conquistare l'impunità o, in subordine, un salvacondotto, è da folli che, in forza del pactum sceleris siglato, si traformano in complici. S'era detto che non c'era altra via d'uscita. Affermazione vera perchè Grillo, irresponsabilmente, s'era tirato fuori dalla possibilità di costituire una maggioranza con il Pd al Senato (i numeri ci sono).  A quel punto, non potendo tornare a votare col Porcellum, obbligatorio un governo col Pdl, ma doveva servire solo per i provvedimenti economici urgenti mentre, nel frattempo, si faceva la riforma della legge elettorale per tornare subito al voto. Ma Napolitano, ecco la sua enorme responsabilità, ha inventato il governo di scopo, o larghe intese, che quasi doveva avere come orizzonte l'intera legislatura con compiti, addirittura, legati alle riforme costituzionali, ed il Pd, grave colpa, s'è prestato. Ed oggi eccoci qua, ricattati dal condannato Berlusconi, o la grazia o faccio cadere il governo. C'è una via d'uscita, rewind, riavvolgere il nastro. Deve essere il Pd a creare la crisi, togliendo l'arma del ricatto dalle mani di Berlusconi. Formare una nuova maggioranza Pd, Sel e grillini e governare. Se, poi, Grillo non ce la fa proprio a stare col Pd 5 anni, si provveda alle urgenze, si faccia la nuova legge elettorale e si torni alle urne.

2 Commenti

  • Link del commento tospino inviato da tospino

    Be il M5S certamente non poteva dare la fiducia ad un governo del PD, e poi diciamola tutta il PD o PDL sono lo stesso partito sono niente altro che una lobby che si sta mangiando l'Italia fino all'osso, praticamente se la sono spolpata, attraverso il sistema delle privatizzazioni dei servizi pubblici, e gli appalti pilotati e dati in mano alle soc. Cooperative con la benedizione dei sindacati collusi con gli stessi. Per favore siamo seri, la verità e che dovrebbero andare tutti in galera, altro che governi con questi ladri.....

    Sabato 03 Agosto 2013 16:48
  • Link del commento Carmelo Raffa inviato da Carmelo Raffa

    Caro Pippo, la Tua analisi è perfetta. Chi di dovere, però, mettendo da parte gli errori del passato deve farsi carico di gestire la situazione ed approvare una legge elettorale che cancelli il porcellum.
    Ciò è possibile se il PD ed il Movimento di Grillo dimostrino con i fatti di guardare non ai propri interessi di bottega ma all'Italia ed agli Italiani. Alla luce del sole si formi una nuova coalizione di emergenza che faccia le cose essenziali ed entro l'anno indica nuove consultazione veramente democratiche!!!

    Domenica 04 Agosto 2013 07:36

Lasciaun commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Elezioni comunali a Palermo. Una sintesi…

E' giusto per chi vuole conoscerla, essendo candidato alle prossime elezioni comunali a Palermo nella lista "Movimento 139, a sostegno di Leoluca Orlando, che io offra una sintesi della mia...

Russo Pippo Be the first to comment! 18 Mar 2017 Hits:578 Blog

Read more

In Sicilia al voto in primavera? Non ci …

Non ci credo alla fine anticipata della legislatura siciliana, seppure voluta e auspicata da Matteo Renzi in persona. Il presidente della Regione Rosario Crocetta è stato ripetutamente sfiduciato, in particolare...

Russo Pippo Be the first to comment! 12 Lug 2015 Hits:4447 Blog

Read more

Governo regionale, per il bene della Sic…

C'è un solo modo per il Pd siciliano, al punto in cui si è giunti, di uscire dalle sabbie mobili nelle quali sta per sprofondare insieme, cosa ben più grave,...

Russo Pippo Be the first to comment! 29 Giu 2015 Hits:4271 Blog

Read more