Tools
Search
Register Login

Una manovra economica classista e scandalosa! Leggete perchè...

La manovra economica approvata in Senato, e che sarà presentata domani alla Camera per il varo definitivo, è scandalosa! Sotto il ricatto dei mercati finanziari in fribillazione e degli attacchi speculativi nei confronti dell'Italia, è stato messo in piedi uno dei più devastanti e vergognosi provvedimenti economico-finanziari a danno dei più deboli che la storia della nostra Repubblica ricordi. Non solo è, di fatto, aumentata la pressione fiscale in Italia di ben 1,2 punti, portandola tra le più alte in Europa, ma si colpiscono allo stesso modo, come una sventagliata di mitragliatrice, poveri e ricchi,

fasce alte e medio basse, chi ce la fa senza problemi e chi annaspa pesantemente. E' indegno tagliare, in modo lineare, indiscriminatamente, tutte le forme di agevolazioni fiscali esistenti travolgendo, come al solito, le famiglie, che pagheranno mediamente tra 1200/1800 euro in più l'anno, i lavoratori, i dipendenti pubblici, le piccole e medie imprese e i pensionati. Anche la presidente di Confindustria, Marcegaglia, ha espresso sconcerto per una manovra, che certamente al punto in cui si è va approvata, ma che non ha pensato minimamente di colpire i costi della politica. E, in effetti, oltre ad essere state salvaguardate le rendite finanziarie, che continuano a pagare il 12,5%, non sono stati intaccati i costi inaccettabili dei palazzi del potere, centrale e locale, non sono state eliminate le province, i carrozzoni improduttivi, le auto blu, i consigli di amministrazione elefantiaci, i compensi stratosferici di manager pure in assenza del raggiungimento degli obiettivi, e ci si è ben guardati dal disturbare le potenti lobby e corporazioni presenti in Parlamento, a cominciare dagli avvocati e dai notai. Gli stipendi dei parlamentari sono rimasti alti e tutelati privilegi e guarentigie. Immondo il super ticket sanitario che colpirà milioni di cittadini che non potranno godere dell'esenzione prevista per i poveri ma che, comunque, ormai non arrivano a fine mese. Pagheremo salato ecografie, elettrocardiogrammi, esami allergologici, solo per fare qualche esempio. Pagheremo di più con le tasse comunali e regionali perchè ci saranno meno trasferimenti agli enti locali. Vi ricordate Berlusconi? "Meno tasse per tutti!" Ecco i risultati!

2 Commenti

  • Link del commento Fabrizio Di Monaco inviato da Fabrizio Di Monaco

    tutto giusto, ma vorrei sapere perche' il suo partito usufruisce di finanziamenti pagati da noi cittadini pur essendo stati aboliti da un referendum,perche' politici del suo partito non danno le dimissioni dalle provincie,perche continuate a prendere stipendi da nababbo, invece di dare un chiaro segnale alla gente che i sacrifici si fanno tutti insieme.Mi scuso per il mio sfogo, mi chiamo Fabrizio Di Monaco ho 42 anni lavoro presso una azienda come commesso percepisco 1100€ di stipendio e mi ritengo "FORTUNATO".

    Sabato 16 Luglio 2011 18:39
  • Link del commento Pippo Russo inviato da Pippo Russo

    Caro Fabrizio, se posso darti del tu, condivido le tue osservazioni, una per una. E' anche vero che Italia dei Valori ha presentato più di una proposta di legge, a cominciare proprio dalle incongruenze da te denunciate, per eliminare privilegi e sperperi dei palazzi della politica e della casta, e puntualmente s'è ritrovata sola. Se sei di Palermo sarei lieto di poterti incontrare e parlare ampiamente di tutto ciò. Un abbraccio

    Sabato 16 Luglio 2011 18:59

Lasciaun commento

Make sure you enter the (*) required information where indicated.
Basic HTML code is allowed.

Elezioni comunali a Palermo. Una sintesi…

E' giusto per chi vuole conoscerla, essendo candidato alle prossime elezioni comunali a Palermo nella lista "Movimento 139, a sostegno di Leoluca Orlando, che io offra una sintesi della mia...

Russo Pippo Be the first to comment! 18 Mar 2017 Hits:1382 Blog

Read more

In Sicilia al voto in primavera? Non ci …

Non ci credo alla fine anticipata della legislatura siciliana, seppure voluta e auspicata da Matteo Renzi in persona. Il presidente della Regione Rosario Crocetta è stato ripetutamente sfiduciato, in particolare...

Russo Pippo Be the first to comment! 12 Lug 2015 Hits:5115 Blog

Read more

Governo regionale, per il bene della Sic…

C'è un solo modo per il Pd siciliano, al punto in cui si è giunti, di uscire dalle sabbie mobili nelle quali sta per sprofondare insieme, cosa ben più grave,...

Russo Pippo Be the first to comment! 29 Giu 2015 Hits:5013 Blog

Read more